Mountain Living Hotel > Attualità > Aggiornamenti COVID-19: informazioni utili per i turisti

Aggiornamenti COVID-19: informazioni utili per i turisti

Aggiornato secondo il decreto-legge 18 maggio 2021, n. 65 e l'ordinanza del Ministero della Salute del 14 maggio 2021. Misure valide fino al 31 luglio 2021.

VIAGGIARE IN ITALIA

L’Italia applica misure di prevenzione sanitaria sui viaggiatori in ingresso, che variano in base al Paese di provenienza.

Prima di entrare in Italia, è necessario compilare il Passenger-Locator-Form_digitale (dPLF) europeo.

I viaggiatori provenienti da Paesi UE, dell’Area Schengen, dalla Gran Bretagna e da Israele possono entrare in Italia senza obbligo di quarantena, a condizione di presentare all’arrivo il risultato negativo di un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti all’ingresso in Italia.

Scopri con pochi click le condizioni di ingresso in Italia dal tuo Paese su viaggiaresicuri.it. Ti verrà richiesto di indicare:

  • Paese di provenienza
  • Paese/i in cui hai transitato negli ultimi 14 giorni
  • Possesso di cittadinanza UE o di un Paese dell’Area Schengen
  • Possesso di residenza anagrafica in Italia come soggiornante di lungo periodo o parentela con un soggiornante di lungo periodo con residenza in Italia

Al termine del processo saprai se ci sono restrizioni in atto per i viaggi in Italia dal tuo Paese, la documentazione che dovrai presentare e le condizioni che saranno applicate al tuo arrivo.

MASCHERINA E DISTANZIAMENTO

In tutta Italia, è obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi pubblici al chiuso. La mascherina è obbligatoria anche all’aperto, a eccezione dei casi in cui ci si trovi isolati da persone non conviventi.

L’uso della mascherina è raccomandato anche all’interno delle case, in presenza di persone non conviventi.

È obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dalle persone non conviventi.

CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19

La certificazione verde COVID-19 è un documento che attesta:

  • di essere stato vaccinato contro il COVID-19
  • di essere guarito dall'infezione da COVID-19
  • di essere risultato negativo a un test molecolare o antigenico rapido

La certificazione di vaccinazione ha validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale: se il vaccino prevede due dosi, la validità di nove mesi ha quindi inizio dalla somministrazione della seconda dose. La certificazione viene rilasciata anche dopo la prima dose; in questo caso, la validità ha inizio quindici giorni dopo la somministrazione e scade alla somministrazione della seconda dose.

La certificazione di avvenuta guarigione ha una validità di sei mesi. La certificazione di negatività al COVID-19 è valida per 48 ore.

La certificazione verde è obbligatoria per spostarsi da una regione di colore bianco o giallo verso un'altra regione di colore arancione o rosso in assenza di motivi di lavoro, salute o comprovata urgenza.

In alcuni casi potrebbe essere necessario possedere il certificato verde per poter accedere a particolari eventi o spettacoli, compresi gli eventi sportivi negli stadi.

La certificazione è necessaria per tutti i soggetti di età superiore ai due anni di età.

Attualità

Covid 19 - Informazioni di viaggio

Aggiornamento: metà aprile

14.04.2021

Tra Regioni e Comuni sono consentiti gli sposamenti per motivi di salute, lavoro e di necessità.

Le persone che risiedono...

Apertura estate 2021

17.03.2021

A causa della pandemia, la stagione invernale ha dovuto terminare prematuramente, ma non vediamo l'ora di condividere...

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok