Mountain Living Hotel > Attualità > Il ritorno del bestiame nella Val Casies

Il ritorno del bestiame nella Val Casies

Quando le giornate nella Val Casies lentamente si accorciano e le notti si allungano…quando le cime sono leggermente spolverati con i primi fiocchi di neve, si celebra il ritorno del bestiame dagli alpeggi su 2.000 metri nel fondovalle e nelle loro stalle. Ancora oggi il mantenimento e la conservazione del paesaggio alpino sono molto importante. L’aria fresca e i pascoli naturali danno salute al bestiame, così che i loro prodotti sono di ottima qualità.

Suoni di campanacci, mucche, capre e pecore inghirlandate, contadini in costume tradizionale, carri folcloristici - così si presenta ogni anno in ottobre la tradizionale festa della transumanza nella Val Casies.

A valle poi si sente la musica folcloristica sudtirolese e si può degustare i dolci tipici, come i Krapfen, “Niggilan”, “Tirtlan”, “Straubm”. E certamente non manca il spettacolo tradizionale, i “Gaslkrocha”, giovani ragazzi che schioccano con una frusta di cuoio di minimo 6 metri.

... Quando nell’anno prossimo le giornate in Val Casies lentamente si accorciano… potete godere anche Voi questa festa meravigliosa…

Almabtrieb Herbst Hotel La Casies
Almabtrieb im Gsiesertal beim Berghotel La Casies
usanze in Val Casies
Oktober Obotola Kirschta hotel La Casies
herbstliche Tradition im Pustertal
Südtiroler Almabtrieb im Pustertal
Attualità

Festeggiate il 15 agosto nel La Casies

Sud Tirolo – una regione, due culture

03.07.2018
Quello che per gli italiani è la festa di Ferragosto, per i paesi di lingua tedesca è la festa cristiana “Maria Himmelfahrt”...

Prelibatezze e degustazioni di grappa nel La Casies

Non solo stimolanti, ma anche medicina

23.06.2018
Durante il Vostro soggiorno da sogno nel Hotel di natura La Casies Vi aspettano certe bontà culinarie non solo da mangiare ma...
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok